Posts Tagged ‘Regione Calabria’

Ritardati pagamenti nel Sud, primo semestre 2010

martedì, novembre 9th, 2010

Di questi tempi, così chiamati di “magra”, e con un sistema della Pa bloccato nei pagamenti ai fornitori, da una recente indagine svolta nel Sud Italia, il sistema privato appare più in salute. Infatti, nel 1° semestre 2010 il 38,52% delle aziende pugliesi è stato infatti puntuale nel saldare i propri fornitori, rimanendo sopra la media del Sud (34,88%) e poco sotto quella nazionale, su cui si attesta la Basilicata (40,93%).

Regione Calabria:definito l’ammontare del Debito Sanitario

martedì, ottobre 26th, 2010

Il Sub Commissario della Sanita, il dott. Zuccatelli con il Presidente della Regione dott. Scoppelliti, hanno confermato in una conferenza stampa tenutasi ieri, che il disavanzo della Sanità per la Regione Calabria ammonta ad € 1,2 miliardi al 31 Dicembre del 2008, ora la riunione che in un primo momento doveva essere fatta oggi a Roma con i Ministri dell’Econiomia per poter sbloccare i fondi necessari a cominciare a ripianare i debiti verso i fornitori, è stata spostata a domani 27 Ottobre 2010. Durante l’incontro tutta la Dirigenza della Regione Calabria, con il Presidente ed il Sub Commissario in testa, oltre ai conti, presentaranno anche il loro piano per ripianare i debiti pregressi, nel minor tempo possibile e soprattutto “nel miglior modo possibile” per la Regione stessa.

In conclusione si pensa e si spera che si possa arrivare ad uno sblocco della situazione di stallo che si è venuta a creare nel corso degli anni, anche se la nostra previsione è che il cammino sarà molto difficile e lungo, ma non impossibile.

Appena sarà possibile vi terremo aggiornati sugli ulteriori sviluppi che si verranno a creare.

Regione Calabria: “tolte” 6 strutture da funzioni Ospedaliere

lunedì, ottobre 18th, 2010

Il Presidente della Regione Calabria dott. Scopelliti, illustrando le nuove linee guida del piano di rientro della Regione Calabria, precisa che delle 18 Strutture da riconvertire ( in base ai dati forniti dal Dipartimento della Salute), ben 6 di esse non avranno più funzioni Ospedaliere. Delle rimanenti 12 ( che comunque saranno sempre da riconvertire), 4 strutture saranno destinate a diventare Ospedali di Zona Montana, mentre nelle restanti 8 non saranno attivate funzioni Ospedaliere ed avranno sede gli Ospedali Distrettuali. Gli Ospedali di Zona Montana, che saranno Acri – Sab Giovanni in Fiore – Soveria Mannelli – Serra San Bruno, oltre ai servizi previsti di Medicina, Anestesia, Chirurgia, Pronto Soccorso semplice, saranno svolte anche le tipiche funzioni di Ospedale Distrettuale che eroga anche servizi territoriali, tra cui il 118.