Archive for the ‘Regione Lazio’ Category

PA del Lazio accelerare i pagamenti

venerdì, luglio 31st, 2009

·         Il Prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, ha inviato una circolare a tutti i sindaci dei 120 comuni della provincia per sollecitare il pagamento degli impegni finanziari della pubblica amministrazione nei confronti delle aziende fornitrici, spesso in attesa da mesi; il prefetto chiede agli enti locali di fare uno sforzo di sensibilità soprattutto nei confronti delle aziende che rischiano di chiudere, con la crisi, proprio per problemi di liquidità, con conseguenze in termini di tensioni sociali che occorre “prevenire e arginare”;

Conto Insoluti

giovedì, luglio 30th, 2009

·         Il Vicepresidente degli Industriali Romani, Attilio Tranquilli, durante l’incontro con i responsabili territoriali della Banca Intesa Sanpaolo, ha “lanciato” una proposta di poter utilizzare il conto insoluti (un conto accessorio senza far pesare gli insoluti sul conto corrente ordinario dell’impresa, creando sconfinamento), anche per le fatture in ritardo della Pubblica Amministrazione;

Regione Lazio: Pagamenti PA nuovo accordo

venerdì, aprile 17th, 2009

I pagamenti ai fornitori di beni e servizi e di prestazioni sanitarie delle Aziende sanitarie della Regione Lazio saranno più veloci, grazie a un nuovo portale, realizzato dalla LAit spa, azienda di innovazione tecnologica regionale. L’opportunità di adesione all’accordo sui pagamenti, regolata da due delibere della Giunta regionale, ha il duplice vantaggio di accelerare la liquidazione delle fatture, che l’amministrazione si impegna a pagare entro la data massima di 180 giorni dalla presentazione, e di permettere alla Regione il controllo, quasi in tempo reale, sia dei flussi di spesa delle Aziende sanitarie, sia della regolarità degli stessi. Possono aderire all’accordo tutti i soggetti che hanno rapporti di fornitura con il Sistema sanitario regionale: fornitori di beni e servizi, case di cura. Queste ultime sono tutte le strutture provvisoriamente accreditate nelle varie tipologie di prestazioni, quali acuti, riabilitazione post-acuzie, lungodegenza, neuropsichiatriche, residenze sanitarie assistenziali, terapeutiche, riabilitative, socio-riabilitative, hospice, centri diurni e case di cura ex pio istituto.

Regione Lazio, piano di rientro ok al 69%. In arrivo un miliardo e 170 milioni di Euro per la Sanità

venerdì, aprile 3rd, 2009

Sono in arrivo alla Sanità Laziale un miliardo e 170 milioni di euro sbloccati dal Governo a conclusione del lavoro del Tavolo Tecnico di verifica del Piano di rientro dal deficit sanitario, dal quale è emerso che la Regione ha raggiunto il 69% degli obiettivi. Queste risorse si aggiungono al miliardo e 300 milioni sbloccato a dicembre scorso. Un ottimo risultato raggiunto nel periodo di gestione commissariale del presidente della Regione Piero Marrazzo.
Bisogna anche dire che lo sblocco degli ultimi 700 milioni sono subordinati all’andamento della spesa su tre grandi capitoli: la spesa farmaceutica ospedaliera, l’acquisti di beni e servizi e il personale.